La mia Candidatura!


Ciao!

Se in questi anni hai seguito le mie vicende sai quanto per me è importante dedicare tempo ed energie nel sociale e nellassociazionismo. Infatti lavoro da 15 anni in unassociazione che si prende cura delle persone con disabilità occupandomi di formazione, progettazione sociale e promozione del volontariato.
A 40 anni ho raggiunto una sufficiente consapevolezza per vedere come le energie delle persone importanti nella mia vita, non sono mai andate disperse, anzi vivono e agiscono attraverso ognuno di noi. Sono cosciente che, se nella vita ho raggiunto qualche successo, è perché dentro di me operano la disponibilità e la sincera propensione verso gli altri di mia madre e di mia nonna, la creatività e la voglia di espressione che è propria di mio padre, lintegrità dei miei nonni e la passione per la giustizia sociale dei miei più cari amici.
Per me il mio lavoro, il volontariato e limpegno nella società sono vissuti soprattutto come Servizio: dallo scout, al volontario durante lalluvione in Piemonte, dal piccolo impegno in Africa dove il diritto e la dignità delle persone sono calpestate, alla sensibilizzazione del consumo critico e del commercio equo, dalla partecipazione al movimento No Global allimpegno per la pace e la nonviolenza attraverso la promozione di esperienze formative per i giovani, dal lavoro con le persone con disabilità allideazione di progetti sociali innovativi per il diritto allinclusione sociale.

Oggi sono qui per chiedere il tuo sostegno in un momento determinante per il futuro della cittadina in cui abito, Bracciano. Come sai viviamo un passaggio delicatissimo, a Maggio ci saranno le elezioni amministrative che determineranno la qualità della vita di tutti noi.
Infatti si stanno delineando alcuni progetti pericolosissimi per lo sviluppo della nostra cittadina.
  • Da una parte lo scenario rappresentato dalla lista del Colonnello Massi: che avvierà, come ha dimostrato in passato, un processo di cementificazione edilizia con lobiettivo di portare il nostro paese intorno ai 35.000 abitanti, praticamente TRE VOLTE più grande del Bracciano di 10 anni fa. In più farà fatica ad opporsi alla chiusura dellOspedale, visto che alla Regione cè unamministrazione dello stesso colore politico.
  • Dallaltra la lista di Sala che vuole vincolare leconomia di Bracciano sui rifiuti, che sta accordandosi con la Polverini per il raddoppio della discarica di Cupinoro cosicché la Regione possa realizzare un inceneritore a Pizzo Del Prete: a circa 5 kilometri in linea darea da Bracciano.
    Non oso immaginare le conseguenze tremende sulla qualità della nostra vita e sulla nostra salute che questi progetti, se realizzati, potranno determinare.

    Possiamo insieme fermare tutto questo!

    Si
    sta costruendo unalternativa pulita a questi mali che si stanno abbattendo sul nostro territorio. Bracciano Bene Comune, una lista civica fatta da persone competenti che vengono dal mondo del volontariato, dai movimenti e da quei partiti che si sono rifiutati di appoggiare le solite facce note. Solo per questo motivo ho scelto di candidarmi alle prossime elezioni amministrative al fianco di Elena Carone. Una donna che con i fatti ha dimostrato di avere a cuore il futuro di Bracciano, lavorando per 5 anni per potenziare lofferta dei Servizi Sociali sul territorio, promuovendo partecipazione e spazi di espressione sociale per tutti. Una persona coraggiosa che ha anteposto agli interessi personali il bene della comunità, che è stata capace di costruire alternative e possibilità concrete per tutti ma che, pagando in prima persona, ha saputo dire anche dei NO alle logiche dei clan politici locali.
    So che non mi mancherà il tuo prezioso sostegno, perché so che è anche tuo interesse che i nostri figli e i nostri nipoti possano crescere in un ambiente dove sia bello e sano vivere.
    Sono convinto profondamente che la costruzione del Bene Comune e della pace passa attraverso la cura del creato, la qualità delle relazioni che tessiamo, lattenzione e lascolto dei bisogni di tutti a partire dalle esigenze dei più deboli, di chi vive in situazione di difficoltà.
    Questi sono i valori importanti che sono al centro della mia vita, vorrei che fossero anche al centro di una nuova politica della nostra cittadina.
    Ti abbraccio con affetto
              Saluti di Pace
         Massimo Guitarrini

    P.S. : Se vuoi sostenermi attivamente oltre al tuo voto, puoi far parte del nostro comitato elettorale, con un tuo minimo impegno puoi fare la differenza per il Bene Comune di Bracciano non esitare a contattarmi al 329.2965166info@maxguitarrini.com


2 commenti:

  1. Caro Max se ti dovessi paragonare ad un alimento non sceglierei né dolci né spezie o altro ma penserei a te come quel buon lievito madre matrice di ogni nutrimento che moltiplica e amplifica ciò che di buono produce, pane per tutti, pane per lo spirito.

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento