Il Faro, la meta e la rotta



Si chiama Phare du Créach, pare che sia il faro più potente al mondo.
Si trova nell'Île d’Ouessant, a circa 20 km dalla costa della regione bretone Finisterre, quella che per i Romani era la fine della terra.
Il Faro è stato costruito nel 1863, è alto 53 m ed è visibile fino ad una distanza di 32 miglia marine circa 61 km.
Il faro indica la rotta alle migliaia di imbarcazioni che fanno il loro ingresso nel pericolosissimo tratto dell'atlantico che diventa da lì in poi il Canale della Manica.
Sappiamo che anche il più potente faro esistente al mondo non può far altro che indicare la rotta, illuminare un pezzo di mare, ma la meta e la strada per raggiungerla la decidiamo noi.

5 commenti:

  1. per qualcuno è difficile accorgersi che esiste un pharo quello che possiamo fare, tuttavia, è continuare a mandare luce.

    RispondiElimina
  2. per qualcuno è difficile accorgersi che esiste un faro quello che possiamo fare è continuare a mandare luce anche se non sappiamo do colpirà, il reverbero, a volte è più potente della luce stessa.

    RispondiElimina
  3. Avere la possibilità di vedere un pezzo di mare illuminato è già un grande dono, a volte non serve neanche puntare ad una meta perchè la luce, quel pezzo di mare, hanno gà profonda ragione in sé.Accettare di fermarsi per vederlo ti può far capire prprio questo, che non sempre la meta è la più importante,e che la rotta è per tutti è incerta, ma che importa, siamo tutti nel grande mare della vita. Appariranno, forse, ma intanto avremo imparato ad andare avanti permettendo che quella luce ci bagni . E non importa dove ci condurrà

    RispondiElimina
  4. Riuscire a fermarsi per guardare quel pezzo di mare illuminato è già un dono, perché profonda ragione ha in sé. A volte non serve sapere la meta , apparirà forse, e per tutti la rotta è insicura, impareremo lungo il cammino Accettare di farci accompagnare anche da quella luce ci fa viaggiatori nel grande mare della vita.

    RispondiElimina
  5. Il vero dono è la tua Luce Grabry, che mi doni sempre e incondizionatamente...

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento